News ed eventi 04/18/2013

Il ‘Poltrona Frau Museum’ ospitato in un edificio Baraclit

Per celebrare i 100 anni dalla sua fondazione, Poltrona Frau ha creato a Tolentino (Macerata) uno spazio vetrina di 1.400 mq, su progetto dell’arch. Michele De Lucchi, con la volontà di dar vita a un ‘museo della pelle’ capace di raccontare la storia e la filosofia dell’azienda attraverso i prodotti che l’hanno resa nota. Il famoso brand marchigiano ha scelto ancora una volta l’edilizia prefabbricata di Baraclit per accogliere la nuova esposizione, in ampliamento della superficie produttiva precedentemente costruita.

Architettura industriale austera, bianca. Unico segno di rottura cromatica la lunga parete arancio in richiamo ai colori del marchio Poltrona Frau, sporgente rispetto al profilo dell’edificio. Un elemento di design ben visibile che dall’ingresso abbraccia l’angolo del fabbricato e racchiude un piccolo cortile, con al centro custodita l’icona dell’azienda: la conosciutissima seduta Vanity Fair. Cura artigianale ed eleganza, i protagonisti assoluti.

Per l’occasione, sono stati richiesti a Baraclit un’ulteriore fornitura di strutture prefabbricate e l’intervento delle proprie squadre di montaggio per assecondare il lay-out degli ambienti interni a servizio del museo. Si conferma quindi il rapporto di stima e di fiducia da parte di un cliente storico che negli anni 2000-2012 ha commissionato tutti i suoi progetti di sviluppo all’azienda casentinese. Entrambe espressione di linearità e stile che non passano mai di moda. Un connubio perfetto tra spazio e tendenza.

A inizio marzo 2013, il Poltrona Frau Museum ha salutato i suoi primi visitatori durante l’inaugurazione di apertura, alla presenza dei dirigenti, di personalità dell’imprenditoria italiana quali Luca Cordero di Montezemolo, di numerose istituzioni, progettisti e più di 300 invitati fra clienti internazionali ed esponenti del mondo della cultura. Tolentino così si arricchisce di un nuovo luogo di incontro, architettura e arte.

Print Friendly and PDF