Corporate 02/25/2016

“Solidi… come il marmo”

Apuana Lavorati sceglie la solidità e la tecnologia Baraclit Apuana Lavorati, che prende origine dalla storica Cooperativa Apuana Vagli Sopra, una delle più grosse realtà di estrazione ed esportazione di marmo nel comprensorio delle Alpi apuo-versiliesi, affida a Baraclit la realizzazione a Camporgiano (LU) del nuovo edificio prefabbricato per lavorare oltre 15.000 tonnellate di marmo grezzo l’anno. edificio ApuanaLa società cooperativa fondata nel 1958, dalle cave a cielo aperto del sito Piastra Bagnata (Vagli di Sotto – LU) poste a 1.100 metri s.l.m., con i suoi 73 dipendenti vanta una produzione di 40.000 tonnellate annue destinata per il 60% al mercato estero, soprattutto Libia, Tunisia, Marocco e paesi del Medio Oriente dove sono particolarmente apprezzate le tipologie dei marmi più pregiati quali Calacatta Vagli® e Arabescato Vagli®.foto di gruppoL’azienda, in forte espansione, ha deciso di dotarsi di un nuovo stabilimento per effettuare in loco le lavorazioni dei blocchi una volta estratti. Da qui la costituzione della Apuana Lavorati s.r.l. che dichiara attraverso le parole del Presidente del Cda Ottavio Baisi: “Abbiamo scelto Baraclit come partner ideale e affidabile per iniziare nel migliore dei modi un’attività di sicuro successo. Nostri tratti distintivi da sempre, la sicurezza sul posto di lavoro e il rispetto dell’ambiente ci spingono a costruire un edificio a impatto zero con strutture prefabbricate in cemento armato dalla tecnologia evoluta e antisismica, installando anche sul tetto pannelli fotovoltaici per autoprodurci l’energia elettrica necessaria. In Baraclit abbiamo trovato oltre a persone altamente professionali e umane, un interlocutore unico che potesse offrirci il pacchetto completo insieme al fabbricato”.firmeIn località Isola Roccalberti, comune di Camporgiano (LU), nelle vicinanze del lago di Vaglio sorgeranno presto, dunque, 2.700 mq suddivisi tra laboratorio di segheria in cui saranno ospitati macchinari all’avanguardia, zona uffici e mostra, con sistema di copertura misto Aliant Spazio/Shed e integrato un impianto fotovoltaico Baraclit b.POWER da 143 kWp. L’edificio, con finitura levigata in marmo bianco, è stato progettato (Arch. Bruzzi Alessandro, Ing. Bertocchi Davide e Geol. Forfori Brunello) in funzione delle lavorazioni e movimentazioni dei giganteschi blocchi di marmo mediante carroponti interni ed esterni e un’altezza utile di 8 metri.Apuana 2Una commessa quindi all’insegna della solidità e della qualità, 100% Made in Italy, di due storiche realtà imprenditoriali toscane. I ‘solidi lapidei’ delle Apuane hanno stretto la mano ai ‘solidi valori’ Baraclit per un investimento sicuro ed ecosostenibile.



Print Friendly and PDF