Corporate 04/09/2019

Baraclit 2.0: uno sguardo sul futuro. Nuovi TEAM tecnici interfunzionali

Prefabbricati, b.POWER e b.CONTRACT per le maxi commesse Avignonesi e Chromavis

Visita ai cantieri testimonial del nuovo corso aziendale

Il 1° gennaio 2018 ha segnato l’inizio della nuova era Baraclit 2.0, ovvero la completa riorganizzazione dell’area tecnica dell’azienda verso un moderno sistema di Team interfunzionali: 2 Team di progettazione (prefabbricati Centro-Nord e Centro-Sud) e il Team b.POWER / b.CONTRACT per la gestione delle grandi commesse Energy Building & Chiavi in Mano. La direzione Baraclit ha voluto celebrare un anno di attività della neo struttura facendo visita ai cantieri più rappresentativi della nuova strategia aziendale: Avignonesi (Centro-Sud) e Chromavis (Centro-Nord).

Uno sguardo sul futuro con focus sulle specificità locali dei mercati da Nord a Sud e sempre più al servizio dei clienti. Questo è l’obiettivo dichiarato della Baraclit 2.0 e dei suoi nuovi Team dedicati che integrano internamente tutte le competenze e funzioni tecniche per lo sviluppo progettuale delle commesse prefabbricate (disegno, ingegneria strutturale, gestione pratiche G.C., analisi costi, esecutivi di produzione, etc) e, nel caso del Team b.POWER / b.CONTRACT, anche per la gestione completa delle opere edili e impiantistiche associate (fondazioni, cementi armati, pavimenti, carpenterie, impermeabilizzazioni, fotovoltaico, impianti elettrici e meccanici).

Team giovani e dinamici (età media 42 anni) con professionalità qualificate (15 ingegneri, 1 architetto) ed esperienza pluriennale nel settore Building & Energy (>10 anni), grazie ai quali Baraclit 2.0 è in grado di offrire ai propri interlocutori un servizio di engineering integrato per edifici prefabbricati evoluti e personalizzati, da progettare e consegnare in tempi rapidissimi, con costi certi e con un’interfaccia unica nei confronti dei committenti (Project Manager e/o Team Leader).

Avignonesi e Chromavis sono le referenze che per dimensione (14 milioni di euro complessivi), complessità (strutture prefabbricate di ogni tipo, opere edili, impianti) e tempi realizzativi (10 e 8 mesi rispettivamente) meglio rappresentano il potenziale progettuale e gestionale della Baraclit 2.0.

Nei giorni scorsi i nuovi Team tecnici di Baraclit hanno fatto visita ai due cantieri in fase di montaggio, per verificare lo stato dei lavori e celebrare al contempo i primi 12 mesi di attività del sistema Baraclit 2.0. In quella sede il direttore generale – dott. Luca Bernardini – ha espresso piena soddisfazione per gli edifici testimonial del nuovo corso aziendale. “Con l’organizzazione Baraclit 2.0 la nostra azienda fa un passo deciso verso il futuro nel settore Building che richiede sempre più spesso una progettazione integrata, un interlocutore unico per il committente, tempi e costi certi. Maxi commesse come Avignonesi e Chromavis testimoniano la straordinaria capacità dei Team Centro-Sud, Centro-Nord e b.POWER / b.CONTRACT di rendere semplici anche le attività più complesse, integrando la qualità delle strutture prefabbricate Baraclit con un livello di servizio evoluto per il cliente finale. Ringrazio quindi Team Leader, Project Manager, progettisti e tecnici di commessa perché con la loro passione e competenza creano quotidianamente quei solidi valori che hanno reso unica Baraclit dal 1946”.

Print Friendly and PDF